Storia

Benvenuti nel centro storico di Omišalj, una struttura urbana pittoresca e stratificata con elementi di architettura medievale, rinascimentale, barocca, stili storici del XIX e dell’inizio del XX secolo. Omišalj è stata fondata sulla base di un precedente villaggio le cui radici risalgono alla preistoria. L’habitat originario di tipo fortino, difeso da robusti bastioni murati a secco, era la sede della comunità tribale liburna di Fertinata. Stagnò durante l’Impero Romano, quando si stava sviluppando il vicino paese costiero e la città portuale di Fulfinum, e rifiorì durante il primo e sviluppato Medioevo.

Patrimonio di Omišalj

Se colleghiamo i dati storici, artistici, archeologici e storiografici con le specificità della tradizione, della parola, dei canti popolari e dei costumi di Omišalj, scopriremo molto sulla storia turbolenta di questa parte dell’isola che è rimasta la chiave dell’isola di Krk.

Siti

Omišalj è stato il primo tra i villaggi già esistenti sull’isola, che nell’alto medioevo erano popolati in massa da immigrati croati, raggiungendo un’armoniosa convivenza con la comunità indigena romanizzata.

Durante il Medioevo, era una roccaforte dei principi di Krk, poi Frankapani, che costruirono due forti fortificazioni davanti e accanto ad essa. I veneziani che governarono Omišalj nel 1480 la chiamarono giustamente la “chiave per l’isola di Krk” per la sua importanza strategica. Ancora oggi questo è chiaro a chiunque entri nel centro storico della città e si trovi su uno dei suoi belvedere da cui si può facilmente vedere buona parte del Golfo del Quarnero.

Come in nessun altro posto sull’isola di Krk, a Omišalj, parti dell’architettura medievale e rinascimentale si intrecciano con strutture architettoniche insolite e fuori moda.

Siamo grandi finché manteniamo i valori che ereditiamo e finché li preserviamo per le generazioni future. Se colleghiamo i dati storici, artistici, archeologici e storiografici con le specificità della tradizione, della parola, dei canti popolari e dei costumi di Omišalj, scopriremo molto sulla storia turbolenta di questa parte dell’isola che è rimasta la chiave dell’isola di Krk.